La fantastica colazione iraniana

Scordatevi cappuccino, latte, caffè nero, fette biscottate e cornetti!

Non è un modo di dire o un'esclamazione di disappunto: quando vi ritroverete davanti ad una colazione iraniana, davvero vi scorderete di quella di casa!


A parte il thè caldo - che però assaporerete senza scioglierci zucchero dentro, bensì con un frammento di zolletta tenuto sotto la lingua in modo che sprigioni un’ondata di dolcezza ad ogni sorsata di liquido bollente - troverete poche altre cose in comune con le nostre abitudini. Ma non vi dispiacerà.

A partire dal pane, solitamente il barbari naan - piatto, liscio, ovale, solcato da piccole fessure e cosparso di semi di sesamo, sul quale spalmare un formaggio fresco bianchissimo, morbido e sapido che ricorda la feta, ricoperto da un filo di miele di acacia.

E poi burro, noci, pistacchi, datteri freschi o secchi, marmellate di frutta e quella di carote, che vi sorprenderà.

Se pianificate un viaggio in Iran, fare in modo di tenervi una mezz’ora mattutina per iniziare così la giornata: con una sferzata di energia, di dolcezza e di buonumore.

Una menzione speciale va all’Halim, il piatto per eccellenza della colazione iraniana, una specie di budino a base di grano cotto, cannella, burro, zucchero e carne di tacchino o di pollo sfilacciata, il tutto cotto in grosse pentole fino a disfarsi. Si può mangiare caldo o freddo ed è davvero delizioso.


Ma se davvero davvero volete assaggiare qualcosa di incredibile, di cui vi ricorderete e che racconterete agli amici ogni volta che ve ne si presenterà l’occasione, questo è il Kallepace.



Si tratta di zampe e cervello di pecora bolliti talmente a lungo da diventare morbidi e gelatinosi. L’aspetto non ha nulla di invitante e nemmeno l’odore ma… il sapore vi sorprenderà.

Non lo troverete servito in albergo, dove la scelta dei cibi viene adattata ai gusti occidentali, ma se sarete ospitati da una famiglia come è successo a noi, probabilmente vorranno onorarvi di questo prezioso e rinomato piatto, che non potrete rifiutare senza correre il rischio di offendere i vostri ospiti.

Quindi preparatevi e assaggiate con fiducia.



#viaggi #viaggio #esperienze #turismo #turisti #vacanze #vacanza #viaggiatori #enjoy #discover #felicità #cibopersiano #colazione #colazioneiraniana #delizie #pane #the #cibo #foodporn

0 visualizzazioni
Chi siamo
Contattaci per rimanere aggiornato...

Siamo Carla (Verona) e Marco (Torino).

 

Abbiamo creato Iranpertutti per far comprendere quanto l'Iran sia sicuro, tranquillo e meraviglioso per viaggiare, scoprire, conoscere.

Se cerchi informazioni, se vuoi organizzare una serata sull'Iran od un viaggio in quel paese, scrivici  a 
iranpertutti@gmail.com.

 

© 2018 Going Places. Proudly created with Wix.com